Eumaschi.com ti garantisce un'esperienza di acquisto in totale sicurezza!
Tempi di consegna rapidi e un livello di qualità sempre molto alto!
€0.00 (0 prodotto)

Assistenza in caso di disfunzione erettile di natura psicologica

L’assistenza nel trattamento della disfunzione erettile di natura psicologica dev’essere eseguita da uno specialista in psichiatria e sessuologia, specializzato nel trattamento dei disturbi psicosessuali. In tutto il mondo dopo aver effettuato una cura delle forme organiche di impotenza l’uomo si consulta con il sessuologo per sapere come affrontare il ripristino delle funzioni più importanti del suo organismo. Tuttavia in Italia tale pratica non è mai stata addottata per diverse ragioni. Il nostro uomo, nella migliore delle ipotesi, parlerà del proprio problema con un amico in cucina, al tavolo con una bottiglia di birra in mano, piuttosto che confidare informazioni così sensibili al proprio medico. Anche per questo motivo è praticamente impossibile trovare un sessuologo veramente preparato.

Di conseguenza, in caso di disfunzione erettile nelle forme psicologiche l’assistenza viene eseguita da chi normalmente cura le forme organiche, ovvero da un andrologo e urologo. Poiché nei libri di testo su argomenti urologici non si descrivono i metodi di ripristino dell’erezione dopo la cura e alla facoltà di medicina si parla di tutto tranne che di sessuologia, gli urologi hanno dovuto inventare una serie di tecniche per assistere e aiutare tali pazienti.

Non è possibile e non c’è bisogno di descrivere tutte queste tecniche e metodi, giacché spesso la loro conoscenza in quella situazione potrebbe provocare solamente un danno. Portiamo un solo esempio. Dopo un intervento sui vasi del pene di un uomo è stato notato un ripristino totale del flusso sanguigno arteriale dei corpi cavernosi. E’ ritornata un’erezione mattutina, ma a causa della forte emozione l’uomo non riusciva ad avere i rapporti sessuali con la moglie. In questo caso, il medico dice al paziente che quest’ultimo non debba svolgere un’attività sessuale per un determinato periodo, diciamo, pari ad un mese. Allo stesso tempo, la moglie del paziente viene avvertita che in realtà la situazione è ben diversa e tutto questo è stato detto al suo marito con un unico scopo di aiutarlo al più presto a ripristinare la capacità di avere un rezione regolare. Di conseguenza l’uomo ha una tentazione del "frutto proibito" - il medico ha proibito, ma il desiderio è persiste. Tanto più che la moglie fa tutto per nutrire il suo desiderio. La preoccupazione scompare e i problemi ad essi legati scompaiono anche.

Ma in realtà, solamente un andrologo – urologo, ovvero un specialista con una vasta esperienza nel trattamento di tali problemi, è in grado di aiutare il paziente in una situazione del genere. Ricordatevi di questo se doveste scegliere un medico per il trattamento della disfunzione erettile.

E ancora una volta sofferiamoci sui punti più importanti:

Non è necessario provare ad aumentare la durata del rapporto sessuale con diversi mezzi artificiali. Questo non è sicuro per il tessuto erettile del pene e, col tempo, può causare anche la sclerosi del tessuto.

Per ridurre al minimo il rischio di disfunzione erettile: mantenete uno stile di vita sano, escludendo tabacco, alcool e droghe; consultate sempre un medico prima di assumere qualsiasi farmaco; mantenete una regolare vita sessusale senza lunghi periodi di astinenza e di eccessi sessuali, consultate in via obbligatoria un urologo nel caso abbiate subito un trauma, oppure dopo essere stati sottoposti ad un intervento chirurgico del perineo o della pelvi piccola e, in particolar modo, se soffrite il diabete o l'ipertensione.

Se riusciste a seguire questi semplici consigli, vi aspetterà, senza dubbi, una vita sessuale lunga e piena di gioia!

Viagra e cialis generico e kamagra - Italia